Select Page

Io non ho paura… parola di Fido!

da | 22 Nov 2015 | Animali | 0 commenti

di Marco Sivero – Direttore petherapy lab magazine / Educatore cinofilo
Questa richiesta ci arriva dalla nostra amica Maria Grazia di Trento: “In questo periodo ci sono molti temporali soprattutto qui da noi e i miei due cagnolotti, una in particolare, ha una paura folle, come posso fare per farli stare un po’ più tranquilli?”
Cara Maria Grazia, molti cani hanno paura dei temporali, alcuni arrivano persino ad aver paura quando il maltempo si sta semplicemente avvicinando. Il riflesso condizionato in alcuni casi è dovuto al lampo seguito dal tuono, altri dal solo rumore del tuono, altri ancora dalle vibrazioni provocate dal tuono che a noi sono quasi impercettibili. Soggetti particolarmente sensibili, reagiscono alle condizioni che si verificano all’approssimarsi dell’evento temporalesco, come silenzi, abbassamento della luce ed altri piccoli segnali individuali ed ambientali. La nascita di questo problema, secondo gli esperti, può avere due fonti ben distinte.

La prima, la più comune, è dovuta al riflesso acquisito durante l’allattamento dove la madre, molto probabilmente, era particolarmente sensibile ai forti rumori. Spesso può accadere che soggetti di questo tipo, abbiano paura anche di altri rumori come campane, scappamenti, porte sbattute, sirene e altro.
La seconda invece, è certamente dovuta ad esperienze personali negative avute dopo lo svezzamento. La stessa cosa può accadere anche in caso di fuochi d’artificio o spari. Va detto che l’udito del cane è molto più raffinato di quello umano, di conseguenza certi fragori diventano del tutto insopportabili, quasi dolorosi. Ecco alcuni piccoli consigli per fronteggiare questa problematica.

  • Angolo sicuro: preparare in casa un angolo confortevole per l’animale, magari adagiando dei cuscini o prevedendo una piccola cuccia o una grata, affinché il cane vi si possa recare quando impaurito. Gli ambienti stretti, e lontani dalla luce esterna, possono aiutarlo nei momenti di ansia; prestare attenzione agli spazi aperti e non adeguatamente recintati dove il cane per paura potrebbe scappare perdendosi o peggio.
  • Distrazione: per calmare immediatamente il cane si può puntare sulla distrazione. Durante un temporale, si può approfittare per giocare in casa con ciò che normalmente dà piacere al cane, e accendere la televisione o la radio a volume moderato, inoltre, può aiutare a coprire e confondere i rumori esterni deconcentrando l’animale da questi ultimi.
  • Desensibilizzazione: abituare gradualmente il cane ai rumori di cui ha timore. Per farlo, ci si deve procurare un CD o un file audio contenente la registrazione di un temporale e riprodurlo per giorni affinché il cane lo consideri normale. Si deve partire da un volume molto basso per procedere, nell’arco di diversi mesi, aumentandone l’intensità fino a emissioni simili a quelle naturali.

Ricordiamoci sempre che le cose semplici sono sempre le più fattibili, quelle che danno maggiori risultati, le meno invasive per l’animale e, soprattutto, a costo zero.
Ti ringrazio Maria Grazia per la tua domanda che credo riguardi molti dei proprietari del nostro fedele Amico a 4 Zampe e prima di darvi appuntamento al prossimo numero, volevo dedicarvi un mio pensiero:
“Mentre lo stai educando, il tuo maestro sta scodinzolando”.

Risponderò alle domande che di volta in volta mi verranno sottoposte dando suggerimenti che potranno magari sembrare semplici ma che sono frutto di un’esperienza pluriennale “sul campo” e di una continua osservazione dei comportamenti umani e canini. Potete quindi scrivermi alla nostra mail info@petherapylab.com: aspetto con ansia le Vostre domande e sarò felicissimo di rispondervi.

Marco Sivero

L’autore

Pet Therapy Lab è una rivista digitale dedicata agli animali. Puoi leggerla on-line gratuitamente all'indirizzo http://issuu.com/petherapylab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo con tutti i tuoi amici!

Shares